casa-di-riposo

 

Cresce l’allarme dell’opinione pubblica preoccupata per il ripetersi di casi un tempo sconosciuti in Friuli,
ovvero i maltrattamenti in asili nido, scuole dell’infanzia e strutture socio-assistenziali per anziani e disabili.

La proposta di legge firmata nel giugno del 2016 dai consiglieri di Forza Italia Mara Piccin e Roberto Novelli,
contenenti disposizioni in materia di installazione di sistemi di video sorveglianza nelle sopracitate strutture sia pubbliche che private, potrebbe tornare sui banchi del consiglio regionale.

Le telecamere sarebbero un deterrente per evitare ogni tipo di abuso da parte di coloro che operano in tali strutture, una tutela per gli utenti, insegnanti e operatori.

 

Fonte www.ilfriuli.it

Leave a Reply