pensione

 

L’assegno sociale, istituito con effetto dal 1° gennaio 1996, è una prestazione assistenziale erogata in favore di soggetti in condizione economiche disagiate al raggiungimento di una determinata età anagrafica.

L’assegno può essere riconosciuto ai cittadini italiani comunitari ed extracomunitari (residenti legalmente in Italia da almeno 10 anni)  che abbiano compiuto almeno 67 anni di età. E’ necessaria la residenza effettiva in Italia, un eventuale trasferimento all’estero comporta la perdita dell’assegno.

L’importo massimo erogato è di 457,99 €, questo importo viene erogato in caso di assenza completa di reddito. In caso siano presenti dei redditi a livello familiare, l’importo erogato sarà determinato dalla differenza tra l’intero e i redditi presenti.

La domanda di assegno sociale va presentata all’INPS e l’erogazione dell’assegno avviene dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

Per informazioni: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=50184

Leave a Reply